Colmar: cosa vedere e dove dormire

Una meta molto ambita in autunno e inverno, in Europa, è l'Alsazia, una magnifica regione al confine tra Francia e Germania che regala un paesaggio fiabesco. Una delle città principali di questa zona è Colmar, insieme a Strasburgo. I suoi palazzi risalgono all'epoca rinascimentale e tardomedievale e sono davvero caratteristici.


Colmar è visitabile in 2/3 giorni, il che significa che può essere scelta anche per fughe di un weekend. Ecco cosa vedere e dove dormire in questo piccolo gioiellino dell'Alsazia.


Cosa vedere a Colmar

Colmar è davvero una città incantevole, ha un aspetto che ricorda molto l'epoca medievale con una casetta colorata dopo l'altra, in pietra o legno, stradine strette e acciottolate curate nei minimi dettagli e piccole chiese gotiche che gli conferiscono un'aria bella quanto misteriosa. Questa località, trovandosi al confine, ha una doppia anima, una francese e l'altra tedesca, infatti troverete tantissime insegne, menù e cartelloni in doppia lingua. In più, si trova lungo la via dei vini dell'Alsazia, qui vengono prodotti alcuni dei più rinomati vini del mondo.

La zona più suggestiva di Colmar è quella che viene chiamata Petite Venice, ovvero Piccola Venezia, ed è la parte attraversata dal fiume Lauch e da tanti ponti in pietra, che ricordano appunto la laguna veneziana. Per godervi questi scorci potete fare una mini crociera sul fiume, per poi proseguire a piedi tra i suoi stretti vicoli. Altre attrazioni di Colmar sono la Maison des Tetes e la Maison Pfister, due delle case più antiche della città, la prima, che oggi ospita un hotel di lusso, caratterizzata dalla presenza di tantissime teste in pietra, risalenti al 1609. La seconda, invece, è famosa per l'erker, una struttura tipica di queste abitazioni che prevede una finestra sporgente a due piani con balconate che si allungano su entrambe le facciate.

Fate poi un salto al Koifhus, la vecchia dogana di Colmar, risalente al lontano 1480, che raffigura perfettamente lo stile architettonico alsaziano. I tetti dei due edifici comunicanti sono spioventi ricoperti da maioliche colorate. Al suo interno c'è oggi il mercato degli artigiani. Colmar è magica soprattutto a Natale, quando vengono allestiti i mercatini. Da fine novembre fino a gennaio sembra di entrare in una fiaba, viene allestito un vero e proprio villaggio con bancarelle artigianali e specialità enogastronomiche.


Dove dormire a Colmar

Vediamo ora dove dormire a Colmar, in Alsazia.


Relais & Chateaux La Maison des tetes

Il primo hotel consigliato è il Relais & Chateaux La Maison des tetes, ospitato proprio all'interno di uno dei famosi edifici di Colmar. Le camere sono climatizzate con bagno privato, TV e connessione wifi gratuita. Il palazzo che ospita l'albergo risale al 17° secolo ed è molto caratteristico, ospita anche un ristorante dove gustare ottimi piatti tipici.


C'è un salone comune dove gustare cocktail o un patio soleggiato dove rilassarsi. Ogni mattina vi attende un'ottima colazione. Quest'hotel dista 400 metri dal Museo di Unterlinden e 550 metri dal Mercatino di Natale in Place Jeanne d'Arc. Prenotate qui la vostra camera.


Hotel Saint Martin

L'Hotel Saint Martin è situato nel centro di Colmar, nel quartiere della piccola Venezia. Le sue camere sono decorate in perfetto stile alsaziano, dotate di TV, cassaforte e bagno privato con vasca o doccia. Ci sono anche un salone, una sala lettura e un punto di informazioni a disposizione di tutti gli ospiti.


Ogni mattina viene servita un'ottima colazione, l'aeroporto dista solo 5 Km ed è presente una navetta aeroportuale. Tutte le principali attrazioni della città si trovano nelle vicinanze dell'hotel e sono raggiungibili comodamente a piedi. Prenota qui la tua sistemazione.

31 views0 comments
New York City Manhattan skyline aerial view with Empire State building in the fog.jpg

Hotel a New York

e in tutto il mondo!